Salta al contenuto principale

Torbole, "Partecipiamo":

rispettare sentenza Tar

Il gruppo di minoranza si rivolge direttamente agli uffici comunale dopo il verdetto sulla lottizzazione "Pineta Panorama" alle Busatte

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 5 secondi

Il gruppo di «Partecipiamo», con Johnny Perugini ed Eraldo Tonelli, chiede l’annullamento della delibera che - a loro avviso - «ha impedito il dibattito consiliare» e richiede «l’applicazione dell sentenza del Tar» sulla vicenda dell’ex hotel Panorama alle Busatte. «Il gruppo “Partecipiamo” unitamente al consigliere Rosà ed il gruppo “Insieme”, ha chiesto l’annullamento della delibera che ha impedito la discussione violando palesemente lo statuto. Preso inoltre atto che il sindaco e la giunta si sono sottratti alla discussione politica in consiglio scaricando sugli uffici la responsabilità di ottemperare alla sentenza del Tar, “Partecipiamo” ha deciso di inviare una lettera direttamente agli uffici comunali per sollecitare il rispetto della sentenza emessa dai giudici. Il sindaco ha infatti asserito in consiglio comunale che la competenza è degli uffici; ne consegue che ogni ritardo ricadrebbe direttamente sulla comunità, sia in termini di costi legali che di mancata tutela del patrimonio economico-paesaggistico-ambientale del Comune di Nago Torbole.

Maggioranza e sindaco si sono sempre astenuti da qualsiasi confronto con la cittadinanza sui temi importanti della vita di Nago Torbole (referendum sul municipio, presentazione del progetto ai cittadini, confronto sul punto nascite, progetti di via Sighele e via De Bonetti, campo sportivo di Mala) ed ora con un risibile provvedimento tentano di imbavagliare anche il confronto con le minoranze in consiglio».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?