Salta al contenuto principale

Attracco Navigarda di Torbole

chiuso per lavori per 3 settimane

I Bacini montani realizzeranno un nuovo pontile in legno

Chiudi

attracco, molo, battelli, navigarda, torbole

Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

Da più di un anno, i torbolani sono preoccupati per le condizioni del pontile in riva al lago, riservato all’attracco dei traghetti di «Navigarda». Qualche giorno fa la società che si occupa del trasporto di residenti e turisti da una sponda all’altra del Garda ha diffuso l’avviso di sospensione della fermata torbolana per il traghetto. Da lunedì 12 marzo infatti, i passeggeri dovranno spostarsi nella vicina fermata di Riva a causa di lavori di manutenzione. Grazie a un accordo tra «Navigarda» e Bacini Montani, l’impresa «Pasqual Zemiro srl» ha dato il via ai lavori, sotto la direzione del progettista Nicola Dalbosco. I Bacini Montani hanno il compito di programmare e realizzare interventi di sistemazione idraulica presso bacini, fiumi o fosse di bonifica presenti sul nostro territorio.
«Ci siamo attivati per realizzare il pontile ex novo in legno - spiega Lorenzo Malpaga, dottore forestale del servizio - era necessario garantire un servizio migliore, data la presenza di marciume e l’instabilità della struttura». Con buone condizioni meteorologiche, i lavori dovrebbero terminare nel giro di due o tre settimane.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy