Salta al contenuto principale

Nago-Torbole, carta d'identita

elettronica solo dall'estate

Il sindaco Morandi ha risposto alle perplessità della minoranza: si parte da giugno con gli uffici, da luglio per i cittadini

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 0 secondi

Durante il prossimo consiglio comunale di Nago-Torbole, previsto giovedì, si discuterà l’interrogazione riguardante la consegna della nuova carta d’identità elettronica ai residenti.

Lo scorso novembre, Arco e Riva hanno avviato la consegna ai cittadini richiedenti, mentre Nago-Torbole dovrà attendere qualche mese in più.

«Questa carta elettronica rappresenta un passo avanti - si legge nel testo dell'interrogazione presentata dai consiglieri di “Partecipiamo” e del consigliere Giuliano Rosà - ad essa sono associate applicazioni per smartphone che permettono di ottenere servizi aggiuntivi. Nell’ottica di una reciproca collaborazione, avere una carta elettronica potrebbe portare alla realizzazione di una serie di applicazioni legate alla gestione di servizi, quali abbonamenti per i mezzi pubblici, pagamento parcheggi, oppure tessere per biblioteche, centri sportivi e attività culturali».

Il 23 dicembre 2015 sono state definite le modalità di rilascio della carta d’identità elettronica. Nel luglio 2016 sono stati coinvolti 199 comuni tra cui Trento, seguito poi da Rovereto. Parte della minoranza dunque ha sollecitato la giunta comunale per capire come mai Nago-Torbole non fosse ancora al pari degli altri comuni.

«La gestione da parte della nostra amministrazione comunale - ha risposto il sindaco Gianni Morandi - comincerà il 13 giugno, auspicandone l’operatività già per il prossimo mese di luglio».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?