Salta al contenuto principale

Tamponata da un furgone

Si ribalta donna di 69 anni

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

Il fondo stradale bagnato, dovuto alla pioggia caduta copiosamente ieri su tutto l'Alto Garda, ha contribuito al verificarsi di alcuni incidenti automobilistici. Il più rocambolesco è accaduto a Pieve di Ledro, quando verso le 9.30 l'utilitaria condotta da una 69enne del posto, è stata tamponata da un furgone poco dopo essersi immessa sulla statale 240 provenendo da via P.A.Cassoni.

Il violento impatto ha fatto sbalzare di alcuni metri l'auto, che si è ribaltata su di una fiancata. Nonostante il «volo», la donna è riuscita ad uscire con le proprie gambe dall'abitacolo, incolume ma comprensibilmente spaventata. Indenne pure l'autista del furgone, un uomo di 36 anni. Sul posto, sono intervenuti i Vigili del fuoco di Pieve e gli agenti della Polizia locale, per la pulizia della sede stradale e i rilievi, oltre ai volontari della Croce rossa di Ledro per la presa in carico dei due automobilisti, che alla fine hanno rifiutato il trasporto in pronto soccorso. P.M.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?