Salta al contenuto principale

La terra trema

ancora in Trentino

Non si registrano danni a persone o cose

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 31 secondi

Ancora una scossa di terremoto in Trentino, e nello specifico nella parte meridionale della provincia, quest'anno già interessata da diversi efenomeni tellurici.

Questa volta l'epicentro è di nuovo in Val di Ledro, tra Molina e Pieve, zona già investita da una scossa di magnitudo non trasurabile appena pochi mesi fa. L'evento di oggi - registrato alle 16.05 dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, è stato stimato in 3,1° di magnitudo.

Non si segnalano al momento danni a cose o persone. La scossa è stata comunque avvertita nettamente in tutto l'Alto Garda e Ledro, nella zona delle Alpi Bresciane, e anche fino a Mori e Rovereto.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy