Salta al contenuto principale

Cameriera scivola e muore nel rio

Il corpo è stato visto da alcuni bambini

stamattina mentre andavano a scuola

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 4 secondi

Il corpo senza vita di una cameriera slovacca è stato recuperato questa mattina dal rio Gardena, a Roncadiccia, frazione di Ortisei.

Sul posto i carabinieri, l’Aiut Alpin ed i soccorritori della Croce Bianca.

l corpo è stato trovato questa mattina da alcuni bambini mentre stavano andando a scuola e dopo essersi spaventati hanno dato l’allarme.

Secondo i primi accertamenti condotti sul posto dai carabinieri, intervenuti questa mattina attorno alle 7.30 si tratterebbe di una disgrazia.

La donna sarebbe infatti scivolata lungo il ripido argine del corso d’acqua una volta scesa dall’auto, che aveva parcheggiato nei pressi dell’appartamento dove risiedeva durante la stagione estiva.

Sono in corso degli accertamenti per stabilire le cause della morte e sarà la Procura di Bolzano a valutare se effettuare o meno l’autopsia sul corpo.

La donna lavorava come cameriera in una struttura della zona. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, questa mattina un vicino di casa che la conosceva ha visto la portiera aperta della macchina, ma ha pensato ad una dimenticanza, non certo ad una tragedia.

A notare il corpo senza vita della donna sono stati infatti, poco dopo, dei bambini che stavano andando a scuola.

I carabinieri si sono già preoccupati di prendere contatti con l’istituto scolastico per fornire, nel caso fosse necessaria, assistenza psicologica.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy