Salta al contenuto principale

In casa supermarket della droga

con 1.500 pasticche di ecstasy

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 39 secondi

Operazione antidroga dei carabinieri di Merano in Val Passiria. I militari delle stazioni di San Leonardo e Moso, con il coordinamento della compagnia di Merano, hanno rinvenuto un vero e proprio supermercato di stupefacenti in un insospettabile appartamento di Moso. Quasi 2 kg di hashish, 1 kg di marijuana oltre a più di 600 semi, funghi allucinogeni e cocaina. Ma a sorprendere è il sequestro di oltre 1500 pasticche di ecstasy, la pericolosa metanfetamina usata spesso da giovanissimi in feste o discoteche.

È stato arrestato un ventenne del posto. Pochi giorni prima i carabinieri avevano sequestrato altri 300 grammi di hashish e denunciato un cittadino austriaco di 23 anni. I dettagli dell’operazione sono stati resi illustrati dal maggiore Aldo Ciurletti, comandante della compagnia di Merano. Nel corso della perquisizione sono stati sequestrati anche 30 proiettili per pistola ed una balestra.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy