Salta al contenuto principale

Grecia, muore in incendio

per salvare la badante

Bolzanino 65enne «eroe»

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 36 secondi

È morto, nel tentativo di salvare la badante della madre, tra le fiamme dell’incendio che lo scorso 24 luglio ha colpito il paesino, a 40 km a nord di Atene, in cui vive la madre.
Michele Polyportis, 65 anni, greco di origine, ma bolzanino d’adozione, è una delle centinaia di vittime degli incendi che alla fine dello scorso mese hanno devastato la Grecia. Della sua morte, di cui riferisce il quotidiano «Alto Adige», si è saputo solo dopo i funerali celebrati nel suo paese.
In pensione dal 2017, Michele Polyportis era un informatore scientifico, conosciuto negli ambienti medici ed un appassionato di fotografia. A Bolzano, dove nel frattempo è tornata la moglie Marina, sarà ricordato domani da conoscenti ed amici con una messa nella chiesa di San Domenico.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy