Salta al contenuto principale

Università di Bolzano in Top 10

dei migliori piccoli atenei mondiali

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 11 secondi

Ci sono due nomi italiani nella nuova classifica delle dieci piccole università migliori al mondo stilata da Times Higher Education: sono la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, terza dopo il California Institute of Technology (Clatech) e la francese Ecole Polytechnique, e la Libera Università di Bolzano, in nona posizione.

La classifica, spiega la stessa Times Higher Education, considera le università che sono già entrate a far parte del Times Higher Education’s World University Rankings 2018, che riunisce le università che raggiungono i risultati più brillanti in termini di produttività scientifica e che hanno meno di 5.000 studenti. Fra queste, la selezione ulteriore viene fatta sulla base giudizi espressi dagli studenti. Di questi, molti dicono di preferire università con classi poco numerose e che consentano di interagire più direttamente con gli insegnanti.

Il Caltech continua a conservare incontrastato la sua posizione nella classifica delle piccole università e al tempo stesso, nonostante abbia appena 2.000 studenti, è terzo nella classifica generale delle migliori università e nella sua storia conta 34 Nobel.
La Scuola Superiore Sant’Anna, è la prima università italiana a far parte di questa classifica ed è anche l’unica della Top Ten ad avere meno di mille studenti.
Chiamata il «diamante delle Dolomiti», la Libera Università di Bolzano comprende tre strutture a Bolzano, Bressanone e Brunico. Secondo i dati forniti dal presidente della facoltà di Economia, l’80% dei suoi laureati trova un lavoro nel settore di competenza entro un anno dalla laurea.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?