Salta al contenuto principale

L'agenzia di viaggi va in rosso,

vacanze in fumo per diversi clienti

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 37 secondi

Vacanze in fumo per numerosi bolzanini che avevano versato gli acconti all’agenzia Neverland, che - per problemi di liquidità - però non ha prenotato i viaggi e gli alberghi. Molti hanno scoperto solo alla vigilia della partenza che le loro vacanze sono saltate, non solo l’atteso periodo di riposo ma anche i soldi versati.

Ieri un folto gruppo di cliente si è radunato davanti all’agenzia e non sono mancati momenti di tensione, al punto che sul posto sono intervenuti la polizia e la Guardia di finanza che ha avviato prime verifiche sul caso. Con ogni probabilità anche la procura aprirà un fascicolo. Nel frattempo, un centinaio di clienti si è rivolto al Centro Europeo Consumatori di Bolzano per chiedere assistenza e informazioni sul da farsi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy