Salta al contenuto principale

Falsi carabinieri tentano

truffa ad anziana: indagini

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 29 secondi

La procura di Bolzano indaga per una tentata truffa ai danni di una donna 80enne. Un malvivente ha chiamato l’anziana bolzanina, qualificandosi come carabiniere e comunicando che un suo parente era nei guai e che servivano 12.000 euro per sistemare la pratica.


Come prova le hanno dato un numero telefonico, al quale ha risposto «il centralino carabinieri di Bressanone», ma ovviamente anche questo faceva parte della messinscena.


L’impiegato di banca, fortunatamente, non si è fidata e ha avvisato la polizia. Il numero telefonico risulta intestato a una persona inesistente. Le indagini vengono coordinate dal pm Markus Mayr.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?