Salta al contenuto principale

Contrabbando, GdF sequestra

26mila litri di gasolio a Vipiteno

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

La Guardia di finanza di Bressanone ha intercettato alla barriera autostradale di Vipiteno un camion che trasportava 26mila litri di gasolio di contrabbando.

I camionisti bielorussi dell’autoarticolato con targa lituana, che proveniva dalla Germania, hanno dichiarato di trasportare «olio lubrificante» ed hanno esibito documentazione apparentemente regolare.

I successivi controlli sul liquido trasportato hanno confermato i sospetti dei militari, e cioè che non si trattava di olio lubrificante ma di una partita di 26.000 litri di gasolio da autotrazione, non dichiarato e non sottoposto all’accisa, per un valore complessivo di circa 16.000 euro.
Inoltre, durante la verifica, i Finanzieri hanno constatato che il carico non era effettivamente diretto alla società che appariva sulla documentazione (in provincia di Napoli) bensì a un deposito clandestino in centro Italia.

I finanzieri hanno pertanto provveduto al sequestro del gasolio e del camion e hanno denunciato i camionisti.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy