Salta al contenuto principale

Traffico al Brennero, appello Ue:

«Cercare una via comune»

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 55 secondi

La commissaria europea per i trasporti Violeta Bulc in merito al vincoli posti al transito dei tir in Tirolo, in mattinata a Vienna, ha lanciato un appello ai rappresentanti politici e ai cittadini tirolesi. «Dobbiamo cercare una via comune», ha detto Bulc, aggiungendo che l’Austria dovrà rinunciare a soluzioni individuali.

L’Ue potrebbe accettare solo a «determinate e ben specifiche condizioni» un contingentamento dei tir di un milione all’anno, come sta pensando di imporre il Tirolo. Un limite alla libera circolazione dovrebbe essere specificato e giustificato in modo molto dettagliato, ha detto la commissaria Ue.

Bulc in una conferenza stampa a Vienna a margine del convegno Transport Research Areana (Tra), ha detto di capire il problema dei tirolesi, ma che nessuno poteva intuire che i transiti avrebbero avuto un tale incremento in così poco tempo. Da parte sua ha detto di voler fare pressione affinchè la Germania e l’Italia si diano da fare per portare a compimento le tratte d’accesso al tunnel di base del Brennero, fa sapere l’Agenzia Apa. Bulc in pomeriggio incontrerà il ministro ai trasporti Norbert Hofer (Fpoe).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?