Salta al contenuto principale

Kurz, consenso con Italia

su doppio passaporto

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 33 secondi

La questione del doppio passaporto per i sudtirolesi di lingua tedesca e ladina "è un tema sensibile per il quale cerchiamo il consenso con l'Italia. Non va comunque dimenticato che l'Italia da tempo concede la doppia cittadinanza, il tema perciò non dovrebbe suscitare stupore". Lo ribadisce il cancelliere austriaco Sebastian Kurz in un'intervista al Dolomiten. 

Kurz ricorda anche che l'accordo di coalizione del suo governo prevede il doppio passaporto, non solo per i sudtirolesi, ma anche per i discendenti delle vittime del nazionalsocialismo e per gli austriaci all'estero colpiti dalla Brexit. Il cancelliere rivendica anche le sue posizioni sulla migrazione. "Va fermata la migrazione illegale verso l'Europa e dobbiamo prestare aiuti in loco".

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy