Salta al contenuto principale

Applecare contro l’allergia alla betulla

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 55 secondi

La fioritura della betulla, per molti, significa il via ad un periodo di sofferenze, e non è un caso che oltre il 70% di chi è allergico al polline mostri reazioni quando consuma determinati tipi di frutta, soprattutto le mele. Tutto ciò perchè il sistema immunitario «confonde» la mela con il polline della betulla, e innesca i classici sintomi dell’allergia.

Il progetto di ricerca AppleCare del Centro di sperimentazione «Laimburg» parte da questa reazione incrociata per sviluppare un’immunoterapia alternativa: i partner, ospedale di Bolzano e Università di Innsbruck vogliono scoprire se è possibile trattare l’allergia ai pollini di betulla attraverso il consumo di mele. 

Il progetto di ricerca triennale è finanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale nell’ambito del programma di cooperazione Interreg V-A Italia-Austria 2014-2020 e si pone come obiettivo, nel giro di un paio di anni, quello di individuare le varietà di mele «allergia-friendly». L’idea è nata da una collaborazione tra Klaus Eisendle, primario del Reparto di dermatologia dell’Ospedale di Bolzano e Thomas Letschka, che dirige il settore di genomica applicata e biologia molecolare presso il Centro di sperimentazione «Laimburg».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy