Salta al contenuto principale

Necropoli romana e una tomba dell'epoca di Ötzi a Laghetti di Egna

Sotto tutela l'area archeologica

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 21 secondi

La Giunta provinciale di Bolzano ha deciso di porre il vincolo di tutela archeologico nell’area in cui sono state scoperte una necropoli romana e una tomba dell’epoca di Ötzi.
Si tratta delle particelle fondiarie del Comune di Egna in cui sono state scoperte una necropoli romana e una tomba dell’età del Rame.

«L’eccezionale ritrovamento - ricorda Catrin Marzoli, direttrice dell’Ufficio beni archeologici sudtirolese - era avvenuto l’estate scorsa nella cava di Laghetti di Egna in seguito all’estrazione di ghiaia circa dieci metri al di sotto dell’attuale piano di campagna».

La sepoltura a inumazione dell’epoca in cui viveva Ötzi conteneva come corredo un pugnale di selce proveniente dai Monte Lessini. Da un’indagine sui resti umani rinvenuti si evince che vi era stato seppellito un individuo morto in età compresa tra i 18 e i 25 anni. Nel corso dei controlli delle attività di cava è stato possibile effettuare un secondo eccezionale rinvenimento: un sepolcreto di età romana con più di 70 sepolture.

I reperti finora raccolti indicano una datazione alla tarda antichità (IV-V secolo d.C.). Si tratta, con quella di San Lorenzo in Val Pusteria, della più vasta necropoli romana mai trovata in Alto Adige. Al di sotto degli strati di età romana si estendono ulteriori strati contenenti reperti preistorici.

Particolarmente interessante è un livello con numerosi reperti della recente età del Ferro. Si tratta prevalentemente di armi e oggetti d’ornamento del I millennio a.C. Una interpretazione puntuale di questo rinvenimento sarà possibile solo a scavi ultimati. L’Ufficio provinciale beni archeologici provvederà ancora quest’anno alla messa in luce di questo straordinario sito archeologico.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy