Salta al contenuto principale

Tu sei qui

saviano

Sky Italia sta sviluppando Gheddafi, un progetto Palomar co-prodotto e distribuito internazionalmente da Entertainment One (eOne). La serie, una nuova produzione originale, sarà basata sulla vita di Muammar Gheddafi, le vicende legate alla sua epoca e il suo impatto sul mondo moderno.
Commenti 0 23 Feb. 2018 Leggi tutto
È stato trasferito in carcere Luca Traini, il 28enne che ieri ha tentato di fare una strage di migranti a Macerata. L'uomo ha lasciato la caserma dei Carabinieri all'una di notte: a testa alta e sguardo dritto davanti a sé non ha detto una parola ai cronisti che erano ad attenderlo.
Commenti 655 04 Feb. 2018 Leggi tutto
Sulle tracce del bene
Commenti 0 22 Set. 2016 Leggi tutto
La «laudatio» per l’autore campano verrà pronunciata dal direttore del settimanale tedesco «Die Zeit»
Commenti 0 13 Set. 2016 Leggi tutto
Il 2013 in libreria è stato l'anno dei grandi ritorni come quello di Roberto Saviano con Zero Zero Zero, che con 500 mila copie è il libro italiano più venduto dell'anno su Amazon e il terzo in assoluto, secondo Gfk, dopo l’atteso Inferno di Dan Brown con 800 mila copie vendute e Khaled Hosseini con altrettante 800 mila copie per E l’eco rispose. Sarà ricordato anche l'arrivo a pioggia di libri su e di Papa Francesco, il Pontefice eletto dopo le clamorose dimissioni del suo predecessore Benedetto XVI, con titolo di punta per Rizzoli "Aprite la mente al vostro cuore" con 105 mila copie
Commenti 0 25 Dic. 2013 Leggi tutto
Minacciato dal clan più potente della camorra, costretto a una vita sotto scorta che trasforma in una chimera perfino le più semplici azioni quotidiane, come passeggiare, salire su un treno o cenare in un ristorante. Saviano spiega come la sua esistenza sia cambiata da quando ha cominciato ad occuparsi degli affari dei Casalesi, un impegno che se da un lato gli ha regalato notorietà in Italia e all'estero, consacrandolo come scrittore di successo, dall'altro lo ha esposto al rischio di ritorsioni, al punto che oggi, per la sua sicurezza sono mobilitati sette carabinieri e due auto blindate. E poi ammette: potrebbe tornare a vivere una vita normale solo nascondendosi all'estero, sotto una falsa identità
Commenti 0 08 Ott. 2013 Leggi tutto