Salta al contenuto principale

Jenia Grebennikov, il nuovo idolo

dei tifosi della Trentino Volley

Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 44 secondi

Sono bastate appena dieci partite casalinghe al pubblico della BLM Group Arena per innamorarsi di Jenia Grebennikov. Un po’ per i risultati sin qui ottenuti (solo vittorie), ma soprattutto per il suo eccezionale rendimento, il libero francese arrivato in estate da Civitanova Marche è diventato in assoluto fra i giocatori più apprezzati dai tifosi di Trentino Volley, pronti ad applaudire ogni sua spettacolare difesa come se fosse stato appena realizzato un muro punto o un attacco in fase di break.

«Le partite giocate contro Modena e Perugia, di fronte al tutto esaurito, mi hanno fatto apprezzare ancora di più il calore ed il costante supporto dei nostri supporters – ha raccontato Grebennikov a Trentino Volley Tv - . Mi trasferiscono grandissime motivazioni e ancora più grinta per provare a fare sempre meglio il mio lavoro in seconda linea. Faccio ogni volta il massimo per il gruppo, ma non nego che regalare spettacolo a questo pubblico mi faccia grande piacere perché vederlo esaltarsi per una difesa è bellissimo. Siamo reduci da un fine 2018 eccellente, ma anche l’inizio del 2019 è stato straordinario: essere in testa alla classifica del campionato è molto soddisfacente, lavoriamo per restarci a lungo.  Restiamo concentrati sui nostri obiettivi, ben sapendo che non potremo più contare sull’effetto sorpresa; a maggior ragione quindi continuiamo a lavorare tanto ad ogni allenamento, perché possiamo crescere ancora».

«Il prossimo impegno è complicato – ha continuato Jenia - ; giocare bene a Vibo Valentia non è mai semplice, dovremo porre molta attenzione a tutto quello che faremo anche perché contro la Tonno Callipo per noi si aprirà una seconda parte del mese di gennaio molto importante. Oltre al campionato, ci misureremo pure in CEV Cup e in Coppa Italia, con partite da dentro o fuori, le più belle da giocare.  Sarà importante arrivarci fisicamente ben preparati e da questo punto di vista il nostro staff sta facendo il massimo per offrirci la miglior condizione possibile; con tante trasferte in calendario nei prossimi giorni ci sarà infatti poco tempo per allenarsi e dovremo sfruttare il lavoro svolto in queste ultime due settimane».

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy