Salta al contenuto principale

Itas contro Calzedonia Verona

alle 18 il derby dell'Adige

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 12 secondi

Oggi l’Itas Trentino Volley ospita - alle 18 alla BLM Group Arena alle Ghiaie - la Calzedonia Verona e la posta in palio è molto alta nel «derby del fiume Adige». Per Trento, che deve cercare di mantenere un ritmo da elite e magari approfittare del concomitante scontro diretto tra l’Azimut Modena e Lube Civitanova, le due squadre che la precedono al terzo e secondo posto. Per Verona che cerca di uscire dalle secche di una media classifica e - forte anche di una partita in meno giocata - proiettarsi nei quartieri altissimi. Potenzialmente, infatti, con due vittorie potrebbe insidiare la terza posizione.

Il tecnico trentino Angelo Lorenzetti vede nella sfida un banco di prova per i suoi ragazzi, che devono dimostrare di saper vincere anche con squadre di rango. «Dobbiamo far valere il fattore campo - spiega - perché continuare ad essere regolari alla BLM Group Arena come abbiamo fatto finora è fondamentale, in particolar modo in una partita così importante».

Tra i numerosi temi della partita c’è anche quello che riguarda l’opposto dell’Itas Gabriele Nelli che - se sarà schierato - raggiungerà quota 100 partite in maglia Trentino Volley: «Si tratta a tutti gli effetti di un derby e con questo spirito lo affronteremo - afferma il giocatore -. È una partita importante, mi aspetto una cornice di pubblico importante per l’evento, degna di un grande appuntamento come questo; i nostri tifosi possono darci una spinta in più».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy