Salta al contenuto principale

Itas contro Calzedonia Verona

alle 18 il derby dell'Adige

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
! minuto 12 secondi

Oggi l’Itas Trentino Volley ospita - alle 18 alla BLM Group Arena alle Ghiaie - la Calzedonia Verona e la posta in palio è molto alta nel «derby del fiume Adige». Per Trento, che deve cercare di mantenere un ritmo da elite e magari approfittare del concomitante scontro diretto tra l’Azimut Modena e Lube Civitanova, le due squadre che la precedono al terzo e secondo posto. Per Verona che cerca di uscire dalle secche di una media classifica e - forte anche di una partita in meno giocata - proiettarsi nei quartieri altissimi. Potenzialmente, infatti, con due vittorie potrebbe insidiare la terza posizione.

Il tecnico trentino Angelo Lorenzetti vede nella sfida un banco di prova per i suoi ragazzi, che devono dimostrare di saper vincere anche con squadre di rango. «Dobbiamo far valere il fattore campo - spiega - perché continuare ad essere regolari alla BLM Group Arena come abbiamo fatto finora è fondamentale, in particolar modo in una partita così importante».

Tra i numerosi temi della partita c’è anche quello che riguarda l’opposto dell’Itas Gabriele Nelli che - se sarà schierato - raggiungerà quota 100 partite in maglia Trentino Volley: «Si tratta a tutti gli effetti di un derby e con questo spirito lo affronteremo - afferma il giocatore -. È una partita importante, mi aspetto una cornice di pubblico importante per l’evento, degna di un grande appuntamento come questo; i nostri tifosi possono darci una spinta in più».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?