Salta al contenuto principale

Volley, Perugia è regina

s'inchina anche Modena

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
! minuto 39 secondi

Dopo tredici partite consecutive negli scontri diretti, la Sir Safety Conad Perugia rompe il tabù e sconfigge 3-1 l’Azimut Leo Shoes Modena nel big match, prima contro seconda, della settima di Superlega. Lo fa nel tripudio dei quattromila del PalaBarton al termine di una sfida di altissimo livello tecnico e spettacolare che i padroni di casa fanno propria con una battuta micidiale (14 ace) e mantenendo sempre percentuali impressionanti in attacco (61% complessiva, addirittura il 71% nel quarto parziale), ma anche difendendo tanto soprattutto con Colaci e Lanza e capitalizzando in contrattacco. Modena se la gioca a viso aperto e con qualità nei primi tre set, spinta dagli attacchi di Zaytsev ed Urnaut (rispettivamente 15 e 17 palloni vincenti) e dai primi tempi micidiali di Holt, poi nel quarto subisce un break importante in avvio sul servizio di Leon che indirizza la partita verso la metà campo bianconera.
 
È proprio Wilfredo Leon l’Mvp di serata. Sono 25 i punti del colosso cubano (69% in attacco con zero nella casella degli errori e delle murate subite), ma è dai nove metri che Leon fa la differenza con 5 ace diretti e tanti servizi che mettono in difficoltà la pur eccellente seconda linea di Modena. Super match anche per Atanasijevic che ne mette 21 con 4 ace ed ancora prestazione convincente di Lanza che dà equilibrio alla squadra e chiude in doppia cifra con 10 punti conditi da 3 ace ed un muro vincente.
 
I tre punti portano Perugia solitaria al comando della Superlega con quattro lunghezze di vantaggio proprio su Modena, la più immediata inseguitrice.

Sir Safety Conad Perugia - Azimut Leo Shoes Modena 3-1 (25-22, 25-22, 23-25, 25-16)

Sir Safety Conad Perugia: De Cecco 1, Lanza 10, Podrascanin 7, Atanasijevic 21, Leon Venero 25, Ricci 8, Piccinelli (L), Della Lunga 0, Colaci (L), Galassi 0, Seif 0. N.E. Hoogendoorn, Gabriele. All. Bernardi.

Azimut Leo Shoes Modena: Christenson 2, Urnaut 17, Anzani 3, Zaytsev 15, Kaliberda 7, Holt 13, Benvenuti (L), Rossini (L), Bednorz 3, Mazzone 0. N.E. Van Der Ent, Keemink, Pierotti, Pinali. All. Velasco.

ARBITRI: Rapisarda, Puecher.

NOTE - durata set: 26’, 28’, 32’, 29’; tot: 115’. Spettatori 3976. MVP: Leon.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?