Salta al contenuto principale

L'Italrosa batte anche la Russia

e vola alla Final Six dei Mondiali 

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 52 secondi

La Russia le ha spaventate vincendo il primo set (22-25) e portandosi avanti 12-17 nel secondo. Ma, nel momento di massima difficoltà, l’apporto sotto rete di Paola Egonu è stato decisivo per lanciare la rimonta. Così le azzurre del ct Davide Mazzanti sono riuscite a travolgere anche l’ultimo ostacolo, il più difficile, che le separava dalla final-six del Mondiale femminile di pallavolo, in Giappone.

Grazie all’ottavo successo consecutivo (punteggi 25-20, 25-18, 25-22, finora solo la Cina era riuscita a strapparle un set) l’Italia è tra le prime sei formazioni del torneo e domani contro gli Stati Uniti, match che chiude la seconda fase, punta a vincere la Pool F. Dalla terza frazione si è rivista l’Italia spigliata delle prime sette partite, difesa e contrattacchi, e per la Russia è calato il buio. Top scorer indiscussa Egonu (29 punti) con il 52% in attacco. Tredici i punti messi a segno da Myriam Sylla, davanti a Lucia Bosetti (12). Ottima la prova a muro: 15 in totale contro gli otto avversari, quattro dei quali messi a segno da Cristina Chirichella.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?