Salta al contenuto principale

Jiri Kovar positivo alla cannabis

in gara 5 della finale scudetto 

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 26 secondi

La Prima Sezione del Tna, in accoglimento dell’istanza proposta dalla Procura Nazionale Antidoping, ha provveduto a sospendere in via cautelare il pallavolista Jiri Kovar riscontrato positivo alla sostanza THC Metabolita  DL a seguito di un controllo disposto dalla Nado Italia al termine della gara di pallavolo Sir Safety Perugia-Lube Civitanova, svoltasi al PalaEvangelisti di Perugia il 6 maggio scorso. Lo rende noto Nado Italia.

Kovar, 29 anni, schiacciatore italo-ceco della Lube, è stato dunque trovato positivo ad un derivato della cannabis proprio in gara-5 della finale scudetto, vinta da Perugia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy