Salta al contenuto principale

Volley, Sora ci prova

Perugia è troppo forte

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 3 secondi

Sora-Perugia 0-3

Ci crede e ci prova fino alla fine la BioSì Indexa Sora che però dopo 1 ora e 20 minuti di gioco deve togliersi il cappello al cospetto della Sir Safety Conad Perugia vittoria in 3 set al PalaGlobo.

L’entusiasmo dei sorani, unito a buone soluzioni tecniche, mette in difficoltà gli uomini della Sir Safety Conad che, però, riescono sempre a essere più concreti nei momenti decisivi come nei finali di primo e secondo set. I Block Devils, arrivati a Sora alla ricerca del tris, con l’esperienza di chi sa vivere e affrontare la pallavolo di altissimo livello, lo trovano assicurandosi la testa della classifica.
 
Così, da un lato coach Bagnoli con i suoi soliti uomini ha mostrato tutta la tenacia di un sestetto giovane e in continua crescita, gara dopo gara, con dei picchi di rendimento alti che hanno messo seriamente in difficoltà il sistema gioco avversario, ma anche parte del suo neo, la costanza, in alcuni momenti altalenante. Dall’altro lato il sestetto di mister Kovac ha mostrato pochi difetti e maggiore incisività in attacco.

Migliore in campo il palleggiatore Luciano De Cecco autore di una regia impeccabile e decisiva ai fini del risultato della gara, premio del pubblico invece a Mattia Rosso capitano e trascinatore della sua Sora.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy