Salta al contenuto principale

Stoytchev: «Molfetta ha meritato

Ora noi dobbiamo migliorare»

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 53 secondi

«Molfetta ha meritatamente vinto questa gara, mettendoci sotto pressione costantemente col servizio. Ma in particolar modo nel primo e quarto set».

Così l’allenatore della Trentino Volley, Radostin Stoytchev, dopo la sconfitta di ieri con Molfetta per 3-1, gara 2 della serie dei quarti di finale dei play off scudetto 2016.

«In quei parziali - ha aggiunto - non siamo riusciti praticamente a giocare a causa delle nostre percentuali bassissime in ricezione. Quando invece siamo riusciti a fare meglio in questo fondamentale, abbiamo potuto dire la nostra vincendo piuttosto bene il terzo set e perdendo il secondo quando lo avevamo in mano grazie ad un promettente vantaggio. La chiave del match va quindi ricercata tutta nella battuta di Molfetta.

È vero che abbiamo diversi giocatori fuori da più di dieci giorni ma questo non deve diventare una scusante; dobbiamo guardare avanti anche se gli appuntamenti che ci attendono saranno ancora più complicati perché in Champions League non potremo nemmeno utilizzare Kaziyski.
Dovremo necessariamente provare a trovare una forma fisica migliore e studiare delle strategie alternative, fatte non solo di tecnica e tattica».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy