Salta al contenuto principale

L'olimpionica Sofia Goggia in Trentino

per preparare il rientro a Garmisch

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

Continua l’ avvicinamento di Sofia Goggia verso il rientro agonistico di Garmisch-Partenkirchen. La campionessa olimpica di discesa, che stamani ha fatto da apripista ad un supergigante Fis maschile disputato sull’Olympia delle Tofane di Cortina, si è trasferita a Passo San Pellegrino, dove domani è mercoledì farà allenamenti velocità in vista della due giorni di prove della discesa di Coppa del mondo di Garmisch, previste giovedì 24 e venerdì 25 gennaio. L’obiettivo è quello di presentarsi al via dell’appuntamento sulla pista Kandahar 1, prima tappa di avvicinamento ai Mondiali di Are.

A Passo San Pellegrino Goggia potrà sfruttare la pista Volata, che assegnerà fra poche settimane i titoli mondiali juniores di supergigante e discesa. A Garmisch per L’Italia saranno presenti nelle prove di discesa anche Federica Brignone, Elena Curtoni, Nicol Delago, Nadia Delago, Nadia Fanchini, Anna Hofer, Francesca Marsaglia, Federica Sosio e l’esordiente Elena Dolmen, ventunenne di Vigo di Cadore, rientrata all’attività a dicembre dopo un anno di stop per infortunio, che ben si è comportata nelle recenti gare di Coppa Europa.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy