Salta al contenuto principale

Pattinaggio velocità, parte dall'Olanda

la rincorsa alle Olimpiadi invernali

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 9 secondi

L'attesa è finita. Comincia da domani ad Heerenveen, in Olanda, con la prima tappa stagionale di Coppa del Mondo di pattinaggio velocità su ghiaccio, il percorso di qualificazione dell'Italia di pista lunga ai prossimi Giochi Olimpici Invernali di Pyeongchang 2018. Gli azzurri del ct Maurizio Marchetto sono attesi al primo di quattro appuntamenti cruciali e si presentano ad Heerenveen al termine di un lungo cammino di avvicinamento iniziato ormai mesi fa con il lavoro di preparazione estiva e finalizzatosi nell'ultimo intenso ottobre trascorso ad Inzell, in Germania.

Sono dieci i convocati che affronteranno nel giro di cinque settimane le tappe di Heerenveen (Olanda), Stavanger (Norvegia),Calgary (Canada) e Salt Lake City (Stati Uniti) per accumulare i piazzamenti e i tempi necessari per guadagnare più card possibili verso la rassegna a cinque cerchi: Andrea Giovannini (Fiamme Gialle Predazzo), Mirko Giacomo Nenzi (Fiamme Gialle Predazzo), Nicola Tumolero (Fiamme Oro Moena), Davide Ghiotto (Cosmo Noale Ice), Riccardo Bugari (C.P. Piné-Pulinet), Michele Malfatti (S.C. Pergine), Gloria Malfatti (S.C. Pergine),Francesca Bettrone (Cosmo Noale Ice), Yvonne Daldossi (Carabinieri Selva di Val Gardena) e Francesca Lollobrigida (Aeronautica Militare).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?