Salta al contenuto principale

Stagione del curling al via in Val di Cembra
Il «Caneve Aperte» al Team Trentino Curling

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 21 secondi

Anche il curling trentino ha ricominciato la propria attività. La stagione si è aperta con la terza edizione del «Torneo delle Caneve Aperte», organizzato in collaborazione con Cembrani DOC dal 13 al 15 ottobre, una prima occasione per ritrovare confidenza con il campo per gli atleti che saranno poi impegnati nei campionati nazionali a partire dal prossimo mese.

Il torneo ha visto la partecipazione di dieci squadre, cinque delle quali provenienti dalla Svizzera (due di Lugano, due di Chiasso e una di Ascona), una da Bormio, una da Cortina d'Ampezzo e naturalmente le due di casa, il Team Trentino Curling detentore del titolo di Campione d'Italia e il Team Cembra 88 Junior che si fregia del titolo di campione di categoria.

La manifestazione è organizzata all'interno dell'evento enogastronomico «Caneve Aperte», un percorso di nove tappe tra i gusti ed sapori del Trentino, in un'ambientazione davvero suggestiva, ovvero le cantine private dei cembrani, frequentate nel weekend da oltre un migliaio di persone. Il torneo ha visto prevalere la formazione del Team Trentino Curling, che ha vinto tutte e quattro le partite disputate, rispettando il pronostico. In finale ha sconfitto il Lugano Brancaleone con il punteggio di 5-1. L'altra squadra trentina, il Team Cembra 88 Junior, ha concluso il torneo al quinto posto, in virtù di due vittorie e due sconfitte, incassate dai più esperti giocatori del Team Trentino e dalla formazione ampezzana.

La formazione junior ora giocherà un importante torneo di categoria a Oslo dal 20 al 22 ottobre, mentre il Team Trentino Curling sarà impegnato a Champery, in Svizzera, dal 19 al 22 ottobre, in un torneo internazionale che vedrà scontrarsi le migliori squadre provenienti da tutto il mondo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?