Salta al contenuto principale

Terzo posto da applausi

per il duo Merli - Tomasi

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
2 minuti 3 secondi

Christian Merli conquista il terzo posto assoluto nella 20ª edizione del Prealpi Master Show, terzo appuntamento del Raceday Rally Terra. Una prestazione maiuscola, visto che è superato da Marchioro e Trentin, ossia i primi due classificati del Campionato Italiano Rally Terra 2018.  

Il portacolori della Scuderia Vimotorsport è tornato a gareggiare in un rally dopo due anni d'assenza all'esordio con la Skoda Fabia R5. Insomma, macchina mai vista e nuova navigatrice, Anna Tomasi. Merli chiude la stagione con il rally. Il campione di Fiavé era reduce dalla premiazione congiunta tra il settimanale Autosprint e l'Aci. A Milano presso il Garage Italia è salito sul palco per ricevere il Casco d'Oro Tricolore Autosprint ed il Volante Aci Argento 2018.  

Christian, prestazione fantastica. «Sono contentissimo. Una bella soddisfazione ed è la ciliegina sulla torta di questo straordinario 2018. Mi sono trovato subito a mio agio con la Skoda R5 del Team Step Five di Roma. Tutto è filato al meglio. Ghiaccio sul primo passaggio e poi ci siamo sempre migliorati nelle speciali seguenti. Ovvio, chi mi è davanti è il trionfatore del Campionato Italiano Rally Terra, mentre io sono tornato ai rally dopo due anni. Bravissima anche Anna (Tomasi ndr), la mia navigatrice. Ci siamo divertiti». Una sola prova speciale «Master Show» lunga 9,230 chilometri da affrontare quattro volte. Primo passaggio e l'equipaggio Merli - Tomasi è subito 5° assoluto pur con 24 avversari in Gruppo R5. Tra le N4 c'è il 4° posto di Riccardo Rigo ed il naviga Alessio Angeli, su Mitsubishi Lancer. Ottimo terzo posto in R2B di Matteo Pintarelli, al suo secondo rally ed all'esordio sullo sterrato con alle note Federico Manica su Peugeot 208. Con la Suzuki Swift R1B, Armando Betta e Serena Mattivi sono terzi. Secondo passaggio, con Merli 6°, Rigo 4° in N4, Matteo Pintarelli sempre ottimo 3° tra le R2B, Betta 3° in R1B con la Suzuki. Nel terzo passaggio Christian conquista il terzo tempo assoluto. Rigo perde una posizione ed è 4°. Pintarelli - Manica sono terzi così come Armando Betta tra le R1B. Sull'ultimo passaggio Merli è sempre 3° e conquista il bronzo.

Il navigatore trentino Denis Pozzo con il pilota di Pordenone De Luna al volante della Ford Fiesta è 6° assoluto. Rigo chiude con il 3° tempo, ma è fuori dal podio nella generale. L'equipaggio Pintarelli - Manica stacca il secondo miglior tempo e consolida il terzo posto in R2B, mentre Betta e Mattivi conquistano il bronzo con la Suzuki Swift. 
Il podio: 1° Marchioro/Marchetti (Skoda Fabia), 2° Trentin/De Marco (Skoda Fabia) a 4"2, 3° Merli/Tomasi (Skoda Fabia) a 31"3.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy