Salta al contenuto principale

Giro d'Italia, Dumoulin lascia

nella volta nella pioggia

Ackermann batte Gaviria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

Il Giro di'Italia di Tom Dumoulin è finito. L'olandese, dopo la rovinosa caduta di martedì, ieri ha preso il via alla tappa di Frascati ma si è fermato dopo circa mezz'ora. Dumoulin aveva perso circa quattro minuti in classifica generale per la caduta dell'altroieri.

Alla fine, Pascal Ackermann ha vinto la quinta tappa del 102° Giro d'Italia di ciclismo, da Frascati (Roma) a Terracina (Latina), lunga 140 chilometri. Un finale con volatona, con il colo,biano Gaviria in prima posizione che ha quasi "tirato" il successo del suo rivale.

Lo sloveno Primoz Roglic ha conservato la maglia rosa di leader della classifica generale, anche alla luce della neutralizzazione del tempo ai -9 chilometri dall'arrivo per via dell'asfalto viscido che aumentava a dismisura il pericolo di cadute.

 Il tedesco, al secondo successo in questo Giro, dopo quello di Fucecchio (Firenze), ha rimontato Fernando Gaviria e trionfato sul traguardo. Il campione italiano Elia Viviani non ha partecipato alla volata finale, rallentando a qualche centinaio di metri dalla linea dell'arrivo. Al terzo posto si è piazzato il francese Arnaud Démare, quarto l'australiano Caleb Ewan, quinto Matteo Moschetti.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy