Salta al contenuto principale

Tour, Moscon è fuori dalla gara

Espulso per colpo ad avversario

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 32 secondi

Il 105° Tour de France di ciclismo finisce qui per Gianni Moscon. Il trentino, fido scudiero di Chris Froome e dell’attuale maglia gialla Geraint Thomas, è stato espulso dalla corsa gialla. La giuria ha esaminato le immagini con la Var e ha pescato il corridore del Team Sky - durante la 15esima tappa di ieri - nell’atto di colpire un avversario della Fortuneo: è scattata così l’espulsione immediata. Moscon adesso rischia inoltre un provvedimento disciplinare da parte dell’Uci, anche per la recidività del gesto. Il trentino, infatti, non è nuovo a proveddimenti disciplinari: era già stato sospeso dalla propria squadra per insulti razzisti nei confronti del francese Kevin Reza.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy