Salta al contenuto principale

Gino Bartali, cittadino onorario

di Israele, premio postumo

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 23 secondi

Gino Bartali diventerà cittadino onorario di Israele. Lo ha detto Yad Vashem, il Museo della Shoà di Gerusalemme, confermando l’anticipazione del sito «Pagine ebraiche».

La nomina, postuma - ha detto il portavoce di Yad Vashem Simmy Allen, avverrà in una cerimonia prevista il prossimo 2 maggio, due giorni prima della partenza del «Giro d’Italia» da Gerusalemme stessa. Bartali è stato dichiarato «Giusto tra le nazioni» nel 2013 per aver contribuito alla salvezza di 800 ebrei durante l’occupazione nazista in Italia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy