Salta al contenuto principale

Letizia Paternoster leggendaria

Vince il quinto oro agli Europei

Con l'azzurra bergamasca Consonni la clesiana ha conquistato il massimo del podio agli Europei in Portogallo

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

L’ultima giornata degli Europei su Pista Under 23 e Juniores si apre con l’Inno di Mameli che risuona per la decima volta nel velodromo di Anadia. Merito di Chiara Consonni e Letizia Paternoster che vincono il madison donne juniores lasciando a 7 lunghezze (leggi punti) la russe Maria Novolodskaya e Daria Malkova. Medaglia di bronzo alla Gran Bretagna (Pfeiffer Georgi e Jenny Holl) staccata di 11 punti.

Domenica trionfale, con le due azzurrine che dedicano un messaggio di incoraggiamento a Claudia Cretti, la ciclista caduta nei giorni scorsi e che si sta riprendendo dopo due operazioni, e Letizia che sfoggia al collo le cinque meravigliose medaglie d’oro conquistate in questa memorabile edizione dell’evento continentale.

 

DONNE JUNIORES MADISON

  1. ITALIA (Paternoster Letizia, Consonni Chiara) p. 32;
  2. RUSSIA (Novolodskaya Maria, Malkova Daria) p. 25
  3. GRAN BRETAGNA (Georgi Pfeiffer Holl Jenny) p. 21;
  4. BELGIO (Selosse Noa, Bossuyt Shari) p. 9
  5. POLONIA (Polak Wiktoria, Majewska Oliwia) -13
  6. REP. CECA (Sevcikova Petra, Dzerengova Barbora) -19
  7. BIELORUSSIA (Kolesava Anastasiya, Salauyeva Aksana) -40

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy