Salta al contenuto principale

Scarponi non sarà sostituito

Astana al Giro con 8 ciclisti

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 14 secondi

 Per onorare la memoria del nostro Michele Scarponi, morto tragicamente la settimana scorsa durante l’allenamento, Astana Proteam rinuncia a sostituire il suo capitano alla 100ª edizione del Giro d’Italia e si presenterà con 8 corridori invece di 9.

«Ciò che è successo a Michele è una vera tragedia che nessuno poteva aspettarsi o affrontare - ha detto il direttore generale del Squadra Alexandr Vinokurov - È un colpo enorme per tutta la squadra. Michele avrebbe dovuto essere il nostro leader per il Giro e per questo abbiamo deciso di non sostituire Michele, lasciando il numero di gara libero. Ogni giorno in questo Giro d’Italia e in tutte le altre gare Michele sarà con noi e giorno dopo giorno noi cercheremo di onorare la sua memoria, combattere e sorridere come lui ha insegnato a tutti. Penso che sia una decisione giusta e sono sicuro che gli organizzatori del Giro d’Italia e dell’intera comunità di ciclisti lo accetteranno e lo capiranno. Ovviamente, questa non sarà l’unica iniziativa che Astana Proteam promuoverà per ricordare Michele e anche per aiutare la sua famiglia. Abbiamo cominciato una raccolta di fondi per la sua famiglia e molti altri progetti saranno sviluppati nelle prossime settimane e mesi» ha aggiunto Alexandr Vinokurov.

Questa la squadra che presenterà Astana Proteam per il 100 ° Giro d’Italia:  Pello Bilbao, Zhandos Bizhigitov, Dario Cataldo, Jesper Hansen, Tanel Kangert, Luis Leon Sanchez, Paolo Tiralongo and Andrey Zeits.
La squadra sarà diretta da Alexandr Shefer, Giuseppe Martinelli e Stefano Zanini.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy