Salta al contenuto principale

Intxausti solitario a Campitello Matese

Contador francobollato ad Aru

Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 33 secondi

Lo spagnolo Benat Intxausti (Movistar) ha vinto per distacco l’8ª tappa del 98° Giro d’Italia, da Fiuggi (Frosinone) a Campitello Matese (Campobasso), lunga 186 chilometri. Intxausti (uno dei fuggitivi della prima ora) ha preceduto di 20” il connazionale Mikel Meana Landa (Astana), secondo, uscito dal gruppetto della maglia rosa nel finale.

Lo svizzero Sebastien Reichenbach (Iam Cycling), componente della fuga iniziale,  terzo a 31”. Fabio Aru (Astana), quarto a 35”, si è aggiudicato la volata del gruppetto dei migliori, con la maglia rosa Alberto Contador, quinto con lo stesso tempo di Aru, che adesso però è staccato di 4” in classifica e non più di 2”. Contador, infatti, ha guadagnato 2” in un traguardo volante della tappa odierna.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?