Salta al contenuto principale

Soluzione interna: è Loris Bodo

il nuovo allenatore del Trento

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 29 secondi

A.C. Trento S.c.s.d. comunica di aver affidato la conduzione tecnica della Prima Squadra a Loris Bodo, già responsabile del Settore Giovanile e allenatore della formazione Allievi Elite. Il tecnico dirigerà il primo allenamento domani pomeriggio sul campo di Mattarello. La società e tutto il mondo gialloblù danno il benvenuto a Loris Bodo sulla panchina della Prima Squadra, augurandogli le migliori fortune.

LA SCHEDA
Loris Bodo è nato a Vigodarzere il primo agosto 1959. Dopo una carriera da giocatore tra campionati professionistici e dilettantistici, inizia nel 1993 la propria carriera d'allenatore all'interno del Settore Giovanile del Due Carrare. In seguito opera all'interno dei Settori Giovanili di Luparense e Cittadella, per poi trasferirsi in C2 al Sandonà dove ricopre il doppio ruolo di vice allenatore e preparatore dei portieri. Rientra al Cittadella dove svolge il ruolo di "secondo" di Rolando Maran per cinque stagioni, per poi seguire l'allenatore trentino anche a Brescia. Fa rientro al Cittadella dove è responsabile del settore giovanile per tre stagioni, poi opera al Vicenza, in qualità di responsabile degli osservatori. Successivamente si trasferisce al Mezzocorona, dove resta per quattro stagioni: nelle prime due guida le formazioni Giovanissimi e Allievi Nazionali, poi diventa responsabile del Settore Giovanile e allenatore della formazione Juniores Nazionale con cui vince il titolo italiano di categoria e, infine, guida la prima squadra alla salvezza in serie D. Dopo un'annata all'Altovicentino, dove è stato responsabile tecnico del Settore Giovanile, nel 2015 approda al Trento in qualità di responsabile del Settore Giovanile e dall'inizio dell'attuale stagione, ha guidato anche la formazione Allievi Elite. In carriera è stato anche il Commissario Tecnico della Rappresentativa Under 18 del Veneto con cui ha vinto cinque titoli italiani al "Torneo delle Regioni" e un'edizione della "Region Cup" (manifestazione europea riservata alle squadre vincitrici dei titoli nazionali), conquistando anche la "Coppa Fair Play".

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy