Salta al contenuto principale

Pezzella, il gol

per l'amico Astori

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 55 secondi

"Mi è sembrato giusto dedicare ad Astori il mio primo gol con la maglia dell'Argentina: quando il mio nome non uscì tra i convocati per i Mondiali in Russia Davide usò parole per consolarmi che non dimenticherò mai". Così German Pezzella a margine del Gran Gala, in Palazzo Vecchio, dell'Ant (Associazione nazionale tumori) di cui il difensore argentino della Fiorentina è il nuovo testimonial.   

Pezzella, reduce dal gol nell'amichevole con l'Iraq, da questa stagione indossa la fascia dedicata al proprio ex capitano scomparso improvvisamente lo scorso 4 marzo. E lo farà anche domenica prossima per la partita al Franchi contro il Cagliari, l'altra squadra che ha segnato gran parte della carriera di Astori. "Dopo la sconfitta dello scorso campionato faremo di tutto per vincere, è quello che dobbiamo cercare di fare sempre davanti ai nostri formidabili tifosi".

Infine una battuta sul compagno di squadra Cristiano Biraghi pure lui reduce dalla prima rete realizzata in Nazionale, domenica scorsa nel match con la Polonia decisivo per gli azzurri in Nations League: Chi pagherà cena tra me e Biraghi? Lui perchè io ho segnato in una gara amichevole" ha sorriso Pezzella.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?