Salta al contenuto principale

Ibra contro Pep: «Ero una Ferrari

meritava una Fiat»

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

Zlatan Ibrahimovic non perde un’occasione per rimarcare la sua animosità nei riguardi di Pep Guardiola. I due si trovarono assieme nella stagione 2009-2010 al Barcellona, dove il fuoriclasse svedese sbarcò dopo l’esperienza con la maglia dell’Inter. Un rapporto che mai sbocciò ma che anzi è ancora motivo di conflitto, sebbene a distanza, per il 36enne ex Juve, Milan, Psg e Manchester United. «Quando comprarono me, acquistarono una Ferrari - spiega Ibra, attuale punta del L.A. Galaxy, ai microfoni di Espn - E quando hai una Ferrari alimentata con carburante premium, vai sulla strada e spingi sull’acceleratore. Guardiola rifornì la Ferrari di diesel e fece una gita su un campo. Se è quello che voleva, avrebbe dovuto comprare una Fiat».

Ibrahimovic ha poi ricordato le parole dette al tecnico catalano, ora sulla panchina del Manchester City, prima di lasciare il Nou Camp: «Se hai un problema, lo risolvo per te e me ne vado. Non resterò e non ti causerò problemi, non sono quel tipo di persona».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy