Salta al contenuto principale

Il Barcellona campione di Spagna

retrocede il Deportivo di Seedorf

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi

Il Barcellona ha vinto in casa del Deportivo La Coruna portando matematicamente a casa lo scudetto spagnolo (86 punti in classifica) e condannando la squadra di Clarence Seedorf alla retrocessione a tre giornate dalla fine del campionato. I blaugrana si sono imposti 4-2 grazie soprattutto alla coppia Messi-Suarez: tripletta della Pulce con altrettanti assist dell'uruguaiano e numeri per l'argentino che vanno sempre crescendo. 32 i gol di quest'anno nella Liga e scarpa d'oro più vicina, 35esima tripletta personale, 380 gol in 415 nel campionato spagnolo per il numero 10 futuro capitano.

Nel finale, infatti, grande emozione per l'ingresso in campo di Andres Iniesta alle ultime apparizioni con la maglia blaugrana. La festa inizia al triplice fischio. Si tratta della 25esima vittoria della Liga da parte del Barcellona (ottavo doblete), la settima degli ultimi dieci anni condita anche da 6 Coppa del Re e 3 Champions League. La squadra di Valverde vince la Liga da imbattuta e consegnando il 32esimo titolo a Iniesta e Messi. Al Riazor va anche in scena la delusione del Deportivo La Coruna retrocesso malgrado due vittorie e due pari nelle ultime quattro gare dopo quattro anni di permanenza nella Liga.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?