Salta al contenuto principale

Calcio: Juve,Inter e Napoli

nella Top20 europea per fatturato

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
! minuto 5 secondi

La «money league», ovvero le 20 società calcistiche con i fatturati più alti a livello mondiale, nella scorsa stagione hanno generato ricavi pari a 7,9 miliardi (+6%). Lo ha calcolato Deloitte nel suo report giunto ormai alla sua 21° edizione. Per il secondo anno di fila il Manchester United conquista la prima posizione con un fatturato superiore a 676 milioni di euro e chiudono il podio Real Madrid e Barcellona.

Le squadre italiane in classifica, rispettivamente al 10mo, 15esimo e 19esimo posto, sono Juventus, Inter e Napoli che entra per la prima volta in classifica grazie a una crescita del 39% del suo fatturato. Per la prima volta il Milan è fuori dalla Top 20 ed è stata esclusa anche la Roma. A sostegno della crescita dei ricavi "c'è un driver fondamentale - spiega Deloitte in una nota - : i diritti radiotelevisivi, che rappresentano il 45% delle entrate totali dei club presenti nella Top 20".

"Il calcio europeo continua a prosperare finanziariamente, con quasi mezzo miliardo di euro di crescita dei ricavi per i primi 20 club della Money League. L'edizione di quest'anno è stata resa particolarmente avvincente dal duello per il primo posto tra Manchester United e Real Madrid. La capacità dello United di mantenere la prima posizione è stata impressionante tenendo conto dell'indebolimento della Sterlina contro l'Euro" commenta Dan Jones, partner di Deloitte Sports Business Group.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?