Salta al contenuto principale

Miura eterno, a 51 anni

prolunga in Giappone

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 44 secondi

Kazuyoshi Miura, 51 anni il prossimo 26 febbraio, ha aggiunto un ulteriore passo alla sua già lunghissima carriera di calciatore firmando il prolungamento del contratto con lo Yokohama, club della seconda divisione di J-League. Miura entrerà così nella sua 33/a stagione da professionista.


Lo scorso anno ha giocato 12 partite di campionato, segnando un gol con il quale ha migliorato il record, che già gli apparteneva, di miglior marcatore giapponese della J-League. Entrato a far parte dello Yokohama nel 2005, lo scorso marzo Miura è diventato il giocatore più anziano a scendere in campo in una partita professionistica, all'età di 50 anni e sette giorni, superando il record di longevità della leggenda inglese Stanley Matthews. Soprannominato "King Kazu", Miura ha giocato per il club brasiliano Santos e in Italia con il Genoa all'inizio della carriera. In nazionale vanta 89 presenze, con 55 reti.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?