Salta al contenuto principale

Craft trascina l'Aquila

Che colpo a Cremona

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 57 secondi

Partita vietata ai deboli di cuore al PalaRadi tra Vanoli e Dolomiti Energia Trento. Tra un vantaggio e l’altro alla fine ha avuto la meglio la formazione di Buscaglia 89-84, trascinata da Craft e Flaccadori. Una gara davvero in bilico dal primo all’ultimo minuto e che si è risolta solamente a pochi secondi dalla fine. Cremona deve fare mea culpa soprattutto dalla lunetta. Infatti i tanti errori (23-36) hanno pesantemente condizionato la gara. Una gara che Trento ha meritato comunque di vincere, soprattutto grazie ad una grande partita dal punto di vista difensivo.

Buscaglia di fatto ha tolto ossigeno ai tiratori di Cremona.

A quel punto la Vanoli è collassata sul suo pivot Mathiang (autore di 20 punti e 10 rimbalzi). L’americano ha fatto il suo ma di fatto senza l’arma del tiro da tre punti tutto si è complicato. Viceversa Trento è stata precisa, pulita e ha sfruttato al massimo la propria fisicità per fare la differenza.

A 7’’ dalla fine Cremona ha avuto la palla del pareggio, ma il tiro di Ruzzier da tre punti si è fermato sul ferro, chiudendo di fatto ogni discorso. Migliori marcatori da una parte Mathiang con 20 punti e dall’altra Flaccadori con 21.

VANOLI CREMONA: Saunders 9, Feraboli ne, Gazzotti 1, Diener 12, Ricci 14, Demps 5, Ruzzier 8, Mathiang 20, Aldridge 8, Stojanovic 7.
Allenatore: Sacchetti.

DOLOMITI ENERGIA TRENTINO: Marble 15, Pascolo 12, Mian 3, Forray, Flaccadori 21, Craft 18, Mezzanotte ne, Gomes 3, Hogue 15, Lechthaler, Jovanovic 2.
Allenatore: Buscaglia.

ARBITRI: Rossi-Paglialunga-Capotorto.

NOTE: parziali 21-20, 40-44, 62-60. Tiri liberi: Cremona 23/36, Trento 20/24. Usciti per cinque falli: Marble e Hogue.

Risultati della 16ª giornata:

  • Acqua S.Bernardo Cantù - Sidigas Avellino 83-73
  • Banco Sardegna Sassari - Grissin Bon Reggio E. 82-71
  • Fiat Torino - Umana Reyer Venezia             66-73
  • Happy Casa Brindisi - A|X Armani Milano      101-92
  • Oriora Pistoia - VL Pesaro                    77-81
  • Segafredo Bologna - Alma Trieste              82-74
  • Germani Brescia - Openjobmetis Varese         78-73
  • Vanoli Cremona - Dolomiti Energia Trentino    84-89


Classifica:

  • Milano 28
  • Avellino e Venezia 22
  • Cremona 20
  • Sassari, Varese, Bologna e Brindisi 18
  • Trentino, Trieste e Brescia 14
  • Pesaro e Cantù 12
  • Reggio Emilia 10
  • Pistoia e Torino 8

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy