Salta al contenuto principale

Belinelli, 5 punti, ko

contro gli Utah Jazz

Chiudi

Belinelli in azione

Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 19 secondi

Un’altra sconfitta e anche abbastanza netta. San Antonio non riesce a dare continuità al successo conquistato contro Portland e perde sul parquet degli Utah Jazz che si impongono per 139-105, mettendo in luce i limiti degli Spurs.

Serata non facile per Marco Belinelli, al rientro dopo il turno di stop per un problema al collo, in campo per 23 minuti, ma con soli 5 punti e 3 assist messi a referto. Quattro i giocatori in doppia cifra per San Antonio con Poeltl che dalla panchina ne fa 20, si fermano a 16 DeRozan e Aldridge, 10 per Metu e White. Dall’altra parte tutti il quintetto iniziale in doppia cifra con i 20 di Mitchell, i 18 di Gobert, i 14 di Favors, i 13 di Ingles e i 12 di Rubio, ma c’è anche il contributo dalla panchina con i 15 di Korver e gli 11 di O'Neal. Nelle altre gare della notte i Sacramento Kings vincono in casa del Phoenix Suns per 122-105, mentre i Dallas Mavericks si impongono per 111-102 sui Portland Trail Blazers, nonostante i 33 punti di Damian Lillard (per lui anche 8 rimbalzi e altrettanti assist), ma a trascinare i padroni di casa ci pensa Doncic con 21 punti e 9 rimbalzi.

In doppia cifra anche Matthews (17), Smith (12), Jordan (12 punti e 17 rimbalzi) e Barnes (11).

Vittoria casalinga anche per Indiana che batte 96-90 i Chicago Bulls. Tra i Pacers brilla Collison con 23 punti e 8 rimbalzi, mentre ai Bulls non bastano i 21 di Markkanen, che fa registrare al suo attivo anche 10 rimbalzi.

Successo esterno per gli Orlando Magic che vincono 105-90 in casa dei Miami Heat con Gordon che fa 20 punti, uno in più di Vucevic e Ross.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?