Salta al contenuto principale

Aquila Basket, che impresa

Batte lo Zenit all'overtime

A San Pietroburgo 99-102

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 55 secondi

Serviva un’impresa, per espugnare San Pietroburgo, e l’Aquila Basket non si è tirata indietro di fronte ai giganti dello Zenit.

Con una straordinaria ultima frazione, la Dolomiti Energia ha recuperato uno svantaggio di 17 punti, costringendo i padroni di casa all’overtime, per poi chiudere il match con il risultato finale di 99-102 (26-16; 26-14; 19-24; 18-35; 10-13).

Il «man of the match» è stato sicuramente Beto Gomes, capace di mettere a referto ben 28 punti.


Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy