Salta al contenuto principale

Fiba Europe Cup, in gara 1

Venezia batte Avellino

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 3 secondi

Il sogno della Sidigas Avellino di conquistare la Fiba Europe Cup si infrange contro il muro difensivo dell’Umana Venezia, che si impone per 69-77 nella prima finale. Mercoledì il ritorno, che si giocherà al Taliercio di Mestre, dove gli irpini avranno l’arduo compito di ribaltare il -8 subito in casa.
La speranza dei tifosi biancoverdi trova ragione nelle pessime percentuali di tiro, sia da tre, il 20% (4/20), che ai liberi 52,9%, perchè la Sidigas è certamente capace di fare meglio. L’inizio del match è di marca avellinese, con le affondate di Wells e Fesenko, ma l’equilibrio la fa da padrone, come testimonia la parità a quota 25 al 10’. La svolta della gara è nella seconda frazione, dove Venezia raggiunge anche le 10 lunghezze di vantaggio (38-48), con le squadre che vanno all’intervallo lungo sul 40-48.

La Sidigas non si dà per vinta e cerca il difficile recupero, che riesce solo parzialmente (52-54 al 26’), perchè nel finale di terzo periodo l’Umana trova ancora i punti del nuovo allungo (55-63 al 30’). I veneziani controllano il match, e ribattono ogni tentativo di recupero degli avellinesi, penalizzati dai falli in attacco. La Sidigas ci prova ancora con due triple di Rich e Wells, ma nel finale non riesce più a trovare conclusioni vincenti, e finisce 69-77

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy