Salta al contenuto principale

Sei giocatori in doppia cifra:

l'Aquila espugna Cremona 89-96

Chiudi
Apri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 36 secondi

Una vittoria bella e fondamentale in chiave playoff: l'Aquila si impone sul sempre ostico campo di Cremona, riuscendo da una parte a limitare i formidabili realizzatori di casa, dall'altra esaltandosi in una gara vinta, come piace a Buscaglia, di squadra.

Nessun giocatore da 30 punti, ma un team capace di portare in doppia cifra ben sei atleti: Silins e Gutierrez 15 punti, Sutton 14, Shields 13, Gomes 12, Flaccadori 11 (e Forray fermo a 9). Dopo un primo quarto equilibrato (22-22), l'Aquila spicca il volo nella parte centrale, allungando sia nel secondo sia nel terzo quarto (vinti 17-27 e 20-27). Il calo negli ultimi dieci minuti (terminati 30-20 per i ragazzi di Sacchetti) non è fatale, con Cremona che si avvicina, ma i bianconeri controllano. Finisce 89-96.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy