Salta al contenuto principale

Baldi Rossi e Flaccadori

nella nuova Italia di Sacchetti

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 32 secondi

A poco più di due mesi dalla fine dell’Europeo, la Nazionale maschile torna in campo per le qualificazioni a Fiba World Cup 2019. Il prossimo 24 novembre, al PalaRuffini di Torino, Italia-Romania aprirà il Girone D, nel quale sono inserite anche Croazia e Paesi Bassi.

Ieri il nuovo coach Meo Sacchetti, alla prima assoluta sulla panchina dell’Italbasket, ha diramato la lista dei 24 giocatori convocabili per la prima delle tre finestre della prima fase di qualificazione al Mondiale, in programma in Cina dal 31 agosto al 15 settembre 2019. Così il presidente Petrucci: «Siamo al battesimo della Nazionale del ct Romeo Sacchetti. Non basta essere un buon tecnico, ci vuole un background di spessore. E Sacchetti, oltre ad essere un allenatore vincente, ha un background solido. Oggi è nella sua città, che l’ha visto crescere come giocatore. E l’Italia torna a Torino, che durante il Preolimpico ci ha regalato un entusiasmo mai visto prima».

Quella contro la Romania sarà dunque il primo impegno dell’Italbasket nelle finestre di qualificazione al Mondiale cinese. Due giorni dopo (26 novembre), gli azzurri saranno al Drazen Petrovic Basketball Center di Zagabria per affrontare la Croazia. Nel Girone D anche i Paesi Bassi, che l’Italia incrocerà a febbraio 2018. Dopo il Torneo Preolimpico 2016, la Nazionale tornerà dunque nel capoluogo piemontese, che ospiterà per la ventesima volta una gara dell’Italbasket. Nei 19 precedenti, 16 vittorie e 3 sconfitte. L’ultima partita al PalaRuffini è invece datata 17 settembre 2008, quando nelle Qualificazioni all’Europeo 2009 l’Italia sconfisse la Bulgaria 82-81.

Questi i 24 della lista Fiba: Awudu Abass, Pietro Aradori, Filippo Baldi Rossi, Paul Stephane Lionel Biligha, Christian Charles Burns, Andrea Crosariol, Luigi Datome, Andrea De Nicolao, Amedeo Della Valle, Ariel Filloy, Diego Flaccadori, Simone Fontecchio, Raphael Gaspardo, Alessandro Gentile, Marco Giuri, Daniel Lorenzo Hackett, Antonio Iannuzzi, Nicolò Melli, David Albright Okeke, Achille Polonara, Giampaolo Ricci, Brian Sacchetti, Luca Vitali e Andrea Zerini.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?