Salta al contenuto principale

Sfuma il sogno di Matteo Berrettini

Battuto da Nadal in tre set

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

Sfuma il sogno di Matteo Berrettini di essere il primo italiano a giocare una finale degli Us Open di tennis. Il tennista romano è stato sconfitto in tre set da Rafael Nadal col punteggio di 7-6, 6-4, 6-1. Nadal affronterà in finale domenica Daniil Medvedev.

Berrettini esce dal match testa alta, ma deve arrendersi alla solidità del campione spagnolo e alla stanchezza. Nel primo set gioca alla pari e, dopo aver annullato un set point, costringe Rafa al tie-break. Lì si porta sul 4 a zero e sembra fatta, soprattutto quando guadagna due set point. Ma un po' per sfortuna un po' per la capacità di Nadal di non mollare, si fa riprendere e battere. "Sono stato fortunato", ammetterà lo spagnolo. Il match rimane in equilibrio anche nel secondo set, che però Nadal vince soprattutto per i troppi errori del tennista romano (alla fine quelli non provocati saranno 42 contro i 16 dello spagnolo). Nel terzo set Matteo crolla e per Nadal è una passeggiata che lo porta direttamente all'ennesima finale degli Us Open.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy