Salta al contenuto principale

Il trentino Lorenzo Paissan primo:

straordinario nei 100 metri

agli Europei Under 20

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

Straordinaria doppietta senza precedenti per l'Italia dell'atletica nei 100 metri agli Europei Under 20 di Boras. Due azzurri conquistano la medaglia d'oro: Vittoria Fontana con 11.40 migliora anche il record nazionale juniores, a trent'anni esatti di distanza, dopo averlo eguagliato ieri in semifinale (11.42 di Sonia Vigati nel 1989).

Al maschile il trentino Lorenzo Paissan sfreccia in 10.44 (0.0), e per l'Italia è il secondo successo di fila in questa manifestazione dopo quello di Filippo Tortu a Grosseto nel 2017. Paissan quest'anno siè dedicato proprio alla distanza breve, e il suo obiettivo è andare alle Olimpiadi di Tokyo del 2020.

Il 18enne trentino supera nettamente il polacco Antoni Plichta (10.52) e l'inglese Chad Miller (10.53), mentre l'altro britannico Jeremiah Azu, leader stagionale, viene frenato da un infortunio.

Quanto a oggi, sarà la giornata d'esordio per altri sei azzurrini, più le staffette, ed è il momento della qualificazione nel lungo per Larissa Iapichino (la figlia di Fiona May): la misura per il passaggio diretto nella finale di domenica è 6,35, oppure bisogna restare tra le prime dodici.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

L'utilizzo della piattaforma dei commenti prevede l'invio di alcune informazioni al fornitore del servizio DISQUS. Utilizzare il form equivale ad acconsentire al trattamento dei dati tramite azione positiva. Per maggiori informazioni visualizza la Privacy Policy