Salta al contenuto principale

Windsurf, il torbolano Nicolò Renna

convocato per le Olimpiadi giovanili

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
! minuto 40 secondi
Torna protagonista Nicolò Renna, che nel quarantesimo anniversario di attività del Circolo Surf Torbole, regala la prima convocazione olimpica per il club gardesano: dopo il bronzo conquistato all’Europeo RS:X 15 giorni fa in Francia, la Federazione Italiana Vela ha ufficializzato la convocazione a Buenos Aires per ottobre alle Olimpiadi Giovanili. Un traguardo prevedibile dopo gli eccellenti risultati della stagione, ma di assoluto rilievo nel momento in cui si è concretizzata tale convocazione. 
 
«Appena ricevuta la notizia dalla Federazione Vela ho esultato per questa convocazione olimpica che mai era avvenuta, seppur per quella giovanile, per un atleta del Circolo Surf Torbole. Iniziamo dalle Olimpiadi Giovanili e poi si vedrà… - ha commentato un orgoglioso Armando Bronzetti, Presidente del Circolo Surf Torbole, che mette un altro importante tassello nella storia del Circolo che quest’anno festeggia i 40 anni di attività. "Abbiamo seguito dall’inizio Nicolò, che si è sempre impegnato tanto; lui è fatto per stare in acqua e ama tantissimo quello che fa; gli auguro grandi successi e il Circolo sarà sempre al suo fianco».
 
«Grande soddisfazione per il raggiungimento di questo obbiettivo olimpico - rileva il coach Dario Pasta -, partito con un progetto che va avanti da qualche anno in cui Nicolò ha conquistato importanti podi internazionali con grande costanza e merito. Personalmente sono contento perchè già quattro anni fa portai alle Olimpiadi Giovanili di Nanchino la rappresentante per l’Italia Giulia Alagna, prima di trasferirmi a Torbole. Dopo questa conferma olimpica il lavoro non è finito, perchè dopo la conclusione dei Mondiali giovanili in Texas ci aspettano i Mondiali Techno Plus in Lettonia (la tavola/classe con cui si corrono le Olimpiadi Giovanili), a seguire l’Europeo RS:X, i Campionati Italiani e ad ottobrel’Olimpiade che chiuderà una stagione intensissima. Naturalmente Nicolò può contare di allenarsi con tutta la nutrita squadra del Circolo Surf Torbole e questo è un aiuto non da poco, sia per lui, che per gli altri ragazzi che insieme possono crescere tecnicamente»

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?