Salta al contenuto principale

Atletica, un altro record italiano Under 23

Nei 3000 Yeman Crippa corre in 7'43''30

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 52 secondi

Ancora un record di Yeman Crippa. Per la terza volta in poco più di un mese, il 21enne trentino riscrive una migliore prestazione italiana under 23 del mezzofondo e stavolta sui 3000 metri con 7:43.30 al meeting internazionale di Ostrava, in Repubblica Ceca. Superato un altro storico limite che da quasi 33 anni apparteneva a Stefano Mei (7:47.32 il 7 agosto del 1985 a Viareggio), dopo quelli già conquistati nel mese di maggio con 13:18.83 sui 5000 il 3 maggio a Palo Alto, in California (USA), e poi 27:44.21 nella Coppa Europa dei 10.000 il 19 maggio a Londra, togliendoli entrambi a Francesco Panetta.

Questa sera il trentino delle Fiamme Oro si piazza al nono posto, nella gara vinta dall’etiope Selemon Barega (7:37.53), e diventa anche il sesto italiano di sempre a livello assoluto su questa distanza. Ma in tutto è il quarto primato personale su quattro gare stagionali per il campione europeo U23 dei 5000, che al Golden Gala Pietro Mennea di Roma aveva corso in 3:38.22 nei 1500 metri. Si migliora a Ostrava anche il 23enne Lorenzo Dini (Fiamme Gialle) con 7:53.59.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?